Prima il tonico o la crema idratante? Scopriamolo!

Ragazza che applica il tonico sul viso con un batuffolo di cotone

Gli esperti di bellezza e cura del viso concordano sul fatto che, per avere una pelle sana, morbida e idratata, vi sono due buone abitudini quotidiane da osservare. La prima è rappresentata da una pulizia accurata e regolare due volte al giorno, mattino e sera, seguita dall’uso di un tonico viso senza alcool; ciò si abbina all’utilizzo di una buona crema viso idratante. Qualcuno però potrebbe chiedersi: è meglio utilizzare il tonico prima della crema idratante specifica per il giorno o la notte, oppure dopo? Prosegui nella lettura per scoprirlo!

Leggi anche: Quali sono le differenze tra creme notte e creme giorno?

Tonico per il viso: cos’è e come si utilizza

Rimuovere le impurità, le cellule morte, i residui di make up e l’eccesso di sebo fanno parte di una buona skincare routine quotidiana e, per prendersi cura della pelle, si può utilizzare un apposito prodotto detergente che sia rispettoso della pelle.

Pilogen - Tonico per il viso senza alcool Carezza

Complementare alla pulizia è l’applicazione di un tonico per il viso (da non confondere con l’acqua micellare), un prodotto che tipicamente ha una consistenza acquosa e un pH leggermente acido che riequilibra quello naturale della cute.

Grazie alle sue caratteristiche, questo prodotto completa la pulizia e prepara la pelle ai successivi trattamenti e applicazioni. Come si utilizza? Il metodo più pratico è quello di versare qualche goccia di prodotto su un dischetto di cotone o un batuffolo di ovatta, passandolo su tutta la pelle del viso con delicatezza e senza trascurare la zona del contorno occhi.

Quale tonico scegliere? In commercio esiste un’ampia gamma di scelta ma, in generale, consigliamo i prodotti privi di alcool, adatti anche alle pelli sensibili e a chi ha problemi di pelle secca o pelle grassa. Come ad esempio il Tonico Viso Senza Alcool Delicato ai Petali Di Rosa della linea Carezza Salsomaggiore, disponibile nel formato da 250 ml qui su Sendero.deals.

La crema idratante: indispensabile per tutti i tipi di pelle

Donna con barattolo di crema viso idratante in manoGrazie all’utilizzo di una crema contenente principi attivi altamente idratanti, alla pelle viene restituito il giusto grado di idratazione affinché sia morbida, elastica e resistente nei confronti delle aggressioni esterne.

Questo tipo di prodotto può essere quindi considerato come un must irrinunciabile per prendersi cura del benessere della cute. In più, molte creme idratanti contengono anche principi attivi antirughe, pertanto apportano un doppio beneficio a fronte di una singola applicazione.

Poiché rappresenta una sorta di barriera protettiva, affinché la crema viso idratante svolga al meglio la sua funzione dovrebbe essere utilizzata dopo aver effettuato la pulizia del viso con acqua e sapone, latte detergente e tonico.

Leggi anche: Creme antirughe efficaci ma non troppo costose: è il principio che conta!

Quando usare il tonico?

Se stai pensando “Dopo che mi lavo il viso, quali prodotti devo applicare nella giusta sequenza?”, la risposta è semplice: innanzitutto va usato il tonico viso senza alcool e, poi, un prodotto idratante. La crema, infatti, ha una texture corposa che nutre e idrata la pelle e quindi, prima di applicarla, è indispensabile che la cute sia perfettamente pulita da ogni impurità. Questo vale soprattutto per chi tende ad avere una pelle molto grassa, per evitare che dopo l’applicazione essa si appesantisca o appaia lucida.

Centro Impostazioni Privacy

Necessari

Questi coockie sono usati dal sito www.sendero.deals per il corretto funzionamento della piattaforma e-commerce. Tengono traccia delle vostre preferenze, sulle pagine prodotto visitate e le vostre preferenze riguardo ad i Cookie stessi. Sono necessari per il corretto utilizzo del sito web.

PHPSESSID, cookie_notice_accepted, gdprprivacy_bar, gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types],woocommerce_recently_viewed, wordpress_test_cookie,wpgdprc-consent

Statistiche

I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga,_gat,_gid,_vwo_uuid_v2,v.gif,datr,fr,reg_fb_gate,sb
_ga,_gat,_gid,_vwo_uuid_v2,v.gif
datr,fr,reg_fb_gate,sb