Come proteggere le mani da freddo, screpolature e ragadi

creme-mani-ragadi

Sono ormai arrivati i primi freddi autunnali e, come di consueto, le parti più esposte del corpo tendono a risentire dell’abbassamento delle temperature che caratterizza questo periodo dell’anno. Un fenomeno piuttosto comune, soprattutto per chi trascorre diverso tempo all’aperto, è rappresentato da screpolature e piccoli tagli che si possono creare sulla pelle: scopriamo come trattarli adeguatamente con apposite creme per le ragadi alle mani, ma soprattutto come prevenirli.

Cosa fare per le mani screpolate? Prima di tutto i buoni, vecchi guanti

Come spesso avviene anche in altri ambiti della nostra vita, la migliore arma che abbiamo a disposizione è… la prevenzione! Potrà sembrare un consiglio banale, ma il modo migliore per evitare problemi alla pelle delle mani è proteggerle il più possibile dagli sbalzi di temperatura, dal freddo e dal vento utilizzando dei guanti.

Talvolta bastano anche solo pochi minuti di esposizione agli agenti atmosferici per seccare e irritare la pelle, soprattutto nelle persone più sensibili, perciò i guanti possono essere considerati i nostri migliori alleati. Chi lavora all’aria aperta lo sa bene, ma potrebbe anche obiettare che non sempre indossare dei guanti è pratico, dal momento che possono ostacolare la presa delle dita. Nessun problema; si può anche optare per i mezzi guanti, che lasciano liberi i polpastrelli proteggendo, al contempo, gran parte della mano.

Leggi anche: come prevenire efficacemente le ragadi alle mani

Come nutrire la pelle delle mani per evitare le ragadi

Evitare i fastidiosi fenomeni di screpolatura e di lacerazione della pelle non è, tuttavia, solo una questione legata a fattori esterni (come l’uso di guanti, di cui abbiamo appena parlato) ma anche a fattori “interni”. Non si può infatti parlare di prevenzione senza citare le creme idratanti!

L’utilizzo regolare di questi prodotti è fondamentale, dal momento che contengono ingredienti che promuovono l’idratazione della pelle, rendendola più elastica e morbida. Diventando meno fragile e sensibile, la pelle delle mani sarà meno soggetta ai classici fastidi stagionali. 

Infine, tra gli altri fattori legati al nostro organismo, non possiamo dimenticarci dell’idratazione: anche quando fa freddo dobbiamo sforzarci di bere almeno 1,5 o 2 litri di acqua al giorno, per far funzionare correttamente il nostro organismo e consentire un’adeguata e profonda idratazione a livello cellulare.

Leggi anche: Mani screpolate? Ecco come prendertene cura

Come idratare le mani molto secche con le creme per le ragadi alle mani

creme-maniQuando si parla di creme per ragadi alle mani, ça va sans dire: non sono tutte uguali! Un buon approccio per orientarsi nella scelta consiste nell’affidarsi a creme idratanti per le mani che contengano ingredienti attivi specifici, come la glicerina o il burro di karité che aiutano a contrastare la disidratazione e creano una barriera protettiva sulla pelle. Ottime sono anche le creme contenenti estratti botanici, come ad esempio la camomilla o la calendula ad azione lenitiva.

Non sai da dove iniziare la tua ricerca di creme per ragadi alle mani? Non ti preoccupare, ci abbiamo pensato noi di Sendero Deals a selezionare per te le più efficaci creme mani! Sul nostro e-shop troverai, a prezzi scontati, un ampio assortimento di creme idratanti adatte alle più diverse esigenze: dalla crema mani per l’uso quotidiano ai prodotti pensati appositamente per chi si dedica ad attività all’aperto come lo sci. Scopri il nostro catalogo di prodotti selezionati e approfitta delle spedizioni gratis a partire da 30 euro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.