Come Arredare Casa in Stile Rustico

arredo-casa-rustica

Possiedi una casa in campagna? La tua casa fa parte di un edificio storico all’interno di una città? Vuoi portare uno stile semplice ma al contempo originale alla tua casa facendo della qualità dei materiali il pezzo forte? Se è così sei nel posto giusto.

L’arredo rustico è uno stile che coniuga modernità e tradizione, è sinonimo di “semplice e alla buona” ma anche di “grezzo e non rifinito”, con un forte richiamo a vecchie costruzioni campagnole, i rustici per l’appunto, avente la principale caratteristica di esaltare sia le imperfezioni che la qualità intrinseca dei materiali utilizzati che vanno dal legno massello alla pietra, dal ferro al cotto, immancabili in qualsiasi ambiente rustico. 

Arredamento rustico

Le idee per un arredamento rustico vincente sono molte e un buon risultato finale è frutto sia del gusto di chi arreda sia dalla qualità e coerenza dei materiali e degli oggetti che vi si hanno impiegato. Quindi gli elementi di arredo svolgeranno il ruolo da protagonista, donando all’ambiente un tono di artigianalità e antichità che parla un linguaggio composto da pochi materiali ma comuni a tutti gli ambienti, in quanto gli arredi rustici hanno il compito di coniugare modernità e tradizione senza rinunciare al design e allo stile.

Arredare una casa rustica significa impiegare sopratutto materiali naturali, meglio se invecchiati, per conferire un aspetto informale e rurale agli ambienti, cercando il giusto abbinamento tra elementi d’arredo grezzi e moderni. Stile moderno e rustico vengono considerati a prima vista due mondi totalmente opposti, eppure nel panorama architettonico le contaminazioni sono sempre più frequenti, portando alla luce risultati affascinanti e funzionali.Se prima gli arredi rustici erano solitamente accomunati ad uno stile di campagna molto spoglio, oggi stanno inglobando al suo interno sempre di più elementi chic e ricercati, per spostarsi definitivamente dalle tradizionali taverne all’interno di abitazioni; contaminando quindi ogni ambiente, dalla camera da letto ai bagni, dalla living room alla cucina. 

Materiali e colori dell’arredo rustico

lavabo-in-pietraL’uso dei giusti materiali è senza dubbio ciò che fa la differenza, tra quelli maggiormente utilizzati per un corretto arredo di una casa rustica possiamo trovare: il mattone impiegato prevalentemente per pareti, il cordame per costruire ceste e tappeti, il ferro battuto riservato a travi ed intelaiature, la pietra per pavimenti e rivestimenti, il cotto, il rame che risulta ottimo per decori e abbellimenti della cucina e l’immancabile legno massello, in particolare abete, acacia e pino massiccio che rappresenta il materiale principe di questo stile.

I mobili riprendono nuovamente i materiali già utilizzati, quindi il legno nelle sue varie tonalità e sfumature; non possono mancare candele, vasi di vimini e una giusta luce dal tono caldo e soffuso che conferisce pace e tranquillità.

Ciò a cui è difficile rinunciare per la creazione di suggestive atmosfere è un camino rustico magari con cornici in marmo e lavabi in pietra, che sicuramente partono in netto vantaggio rispetto alla canonica ceramica, conferendo un tocco di eleganza e robustezza, perché scegliere un arredamento rustico significa allestire una casa comoda e pienamente funzionale, prediligendo colori e materiali che ricordano il mondo rurale e mostrano i segni del tempo per donare agli ambienti della casa un’atmosfera autentica e genuina.

Leggi anche: Sedie di design famose: stile ed eleganza a casa tua

 

Cosa significa arredare un rustico moderno?

Arredare un rustico moderno significa capire ciò che di buono si ha nella storia degli ambienti e cercare di tirarlo fuori di modo che la storia risulti evidente.
La grande differenza tra arredamento rustico tradizionale e arredamento rustico moderno risiede nei materiali utilizzati sopratutto per i complementi d’arredo di piccole o medie dimensioni.In questo caso gli elementi di arredo moderno saranno attori secondari che, nonostante la loro immagine completamente diversa e caratterista del nostro tempo, creeranno con l’arredo rustico, il protagonista, un dialogo armonioso e produttivo. L’idea è quella di partire quindi da ciò che l’ambiente ci offre, cercando di assecondare la sua natura ed esaltarne il carattere; per questo è difficile parlare di arredamento stanza per stanza e perciò si preferisce trovare un minimo comune denominatore che colleghi ogni ambiente. 

Per un ambiente rustico moderno, poltrone e divani in pelle, leggermente usurati e dall’aspetto vintage, possono giocare un ruolo cruciale nell’arredamento rustico di una casa, così come i candelabri e lampadari in ferro battuto da posizionare in punti strategici affinché creino un’atmosfera piacevole. Ma un richiamo al mondo della natura può essere conferito anche da accessori d’arredo come quadri, candele, vasi e tappeti in corda o canapa.

Una buona riuscita deriva dal saper gestire bene lo spazio a disposizione cercando di non saturare eccessivamente gli ambienti, ma rispettarne la sobrietà, però, non è facile; quindi meglio affiancarsi ad esperti di arredamento o ristrutturazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.